Ricette preparate con ingrediente Tag: funghi

Porcini gustosi farciti con riso e formaggio

Una ricetta facile e gustosa dall’aspetto veramente invitante.. provatela!! E con i gambi dei funghi che sono in avanzo potrete preparare un buonissimo primo piatto di riso..ed ecco un buonissimo menù a base di porcini!!

Ricette secondi & contorni: Porcini farciti con riso e formaggio

Ricette secondi & contorni: Porcini farciti con riso e formaggio

Ingredienti x 6 ps circa:
150 gr riso lessato
2 spicchi d’aglio
15 funghi porcini (o altro tipo di fungo, l’importante è che abbia la cappella capiente)
60 gr formaggio grattugiato
formaggio a fette q.b. (tipo sottilette)
2 mazzetti prezzemolo
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Preparazione:
Accendete il forno a 200 gradi.
Pulite i funghi e staccate le cappelle dai gambi (che terrete da parte per un’altra preparazione).
Mescolate il riso lessato con il formaggio grattugiato, il prezzemolo e lo spicchio d’aglio tritato. Salate leggermente, pepate e farcite con questo composto le cappelle dei funghi.
Mettetele in una pirofila (che avrete rivestito con carta da forno) e disponete su ognuna un pezzetto di formaggio a fette.
Condite con un filo d’olio e infornate per circa 10 minuti.
Levate dal forno e servite caldi.

Continue reading

Funghi sott’olio e sott’aceto

Una preziosa ricetta per avere sempre in dispensa dei gustosi funghi da portare in tavola come antipasto, o da confezionare con allegri nastrini e/o rete di juta e donarli ad amici e parenti..

Ingredienti:
Funghi [le varietà consigliate per sott’olio e sott’aceti sono: Gallinaccio (detto anche Finferlo, Galletto o Gialletto), Boleto giallo, Boleto appendicolato, Boleto dei pini, Porcino nero, Porcino, Piopparello, Foliota grinzosa (solo funghi giovani), Occhio di bue (detto anche Cortinario), Orecchietta (detto anche Gelone), Chiodino (detto anche Famigliola buona o Agarico color miele)]
Olio extra vergine d’oliva di buona qualità
Aceto bianco di vino di buona qualità
Sale
Barattoli di vetro con tappo sterili

Preparazione:
Pulite bene ogni fungo.
Scottate i funghi per dieci minuti in acqua bollente alla quale è stato aggiunto sale ed aceto bianco di vino.
Sgocciolate i funghi e disponeteli su una tavola di legno all’ombra per farli asciugare.
Mettete i funghi dentro i vasi e copriteli con l’olio (diventeranno funghi sott’olio) oppure con l’aceto (diventeranno funghi sott’aceto).
Chiudete ermeticamente i vasi e sterilizzateli: immergeteli in acqua fredda in una pentola abbastanza grande, portate ad ebollizione e lasciate bollire a fuoco basso per 20 minuti. Lasciateli raffreddare nell’acqua, quindi toglieteli e scolateli delicatamente.
Riponete i vasi in un luogo fresco e asciutto (ma non in frigo!!).

Consiglio:
Se avete molti funghi da “sistemare” fate più vasetti piccoli o medio-piccoli; evitate di fare vasi grandi (una volta aperti vanno consumati nell’arco di pochi giorni).

Continue reading

Scuola di cucina: essiccare i funghi

Per avere sempre un’utile scorta di funghi secchi. Una “ricetta” semplice, ma per ottenere un buon risultato bisogna seguire bene le indicazioni..

SPECIALE SCUOLA di CUCINA

I funghi adatti all’essicazione sono:
– Corno dell’abbondanza (detto anche Trombetta da morto)
– Porcino, Porcino nero
– Boleto dei pini (detto anche Brisa mora)
– Boleto appendicolato
– Gambesecche (detto anche Marasmio oreade)

Preparazione:

ESSICCAZIONE AL SOLE:
Pulite i funghi.
Tagliate ogni fungo, gambo e cappello, verticalmente (nel senso dell’altezza), a fettine sottili.
Allineate tutte le fettine su una tavola di legno senza che si sovrappongano.
Esporle al sole moderato ed ogni tanto rigirarle, sino a che non si noterà alcuna traccia di umidità. [Di notte è bene comunque ritirarli perchè non assorbano umidità]

Una volta essicati, mettere i funghi in sacchetti di plastica per alimenti facendo uscire tutta l’aria e chiudendoli il più possibile ermeticamente.

ESSICAZIONE IN FORNO :
Se il sole non fosse sufficiente, si possono seccare in forno su una placca coperta di carta da forno, ad una temperatura di 150°C. Lasciate il forno socchiuso per far uscire l’umidità.

Note:
Al momento dell’utilizzo è sufficiente farli rinvenire per qualche minuto in acqua tiepida, scolarli, sciacquarli e usarli come richiesto dalla ricetta. Conservate l’acqua in cui avete ammollato i funghi, perchè conserva molto sapore, e si può usare (dopo averla filtrata in modo da eliminare la terra) come brodo per la ricetta desiderata.

Continue reading

Terrina di funghi e zucchini

Ecco la ricetta di un secondo piatto al forno da leccarsi i baffi!! Provatela!! Gustosissimo e facile da preparare..

Terrina di funghi e zucchini al forno

Terrina di funghi e zucchini al forno

Ingredienti x 4 ps:
3 uova
400 g di zucchine
200 g di scamorza
funghi champignon
vino bianco q.b.
1 ciuffo di prezzemolo
1 mazzetto di basilico
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione:
Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a bastoncini sottili. Dorate l’aglio in una padella con l’olio, quindi eliminatelo. Saltatevi le zucchine per pochi minuti, salate leggermente e pepate; scolatele dall’olio e mettetele da parte. Affettate i funghi, dopo averli lavati e asciugati delicatamente, poneteli nella stessa padella con l’olio scolato delle zucchine, trifolateli velocemente, salateli e pepateli leggermente, sfumateli con un po’ di vino bianco.
Tritate il basilico e il prezzemolo.
In una pirofila unta d’olio, distribuite metà delle zucchine; uno strato di basilico e prezzemolo, i funghi e metà delle fette di scamorza. Ponete l’altro strato di zucchine, il miscuglio di prezzemolo e basilico, terminate con l’ultimo strato di scamorza . Sbattele le uova in una ciotola con sale e pepe e versatele sulle verdure. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.
Sfornate, lasciate riposare un minuto quindi servite in tavola.

Continue reading

Salmone in crosta di spezie con salsa ai funghi

Una ricetta sfiziosa con il salmone, da presentare in tavola anche per San Valentino, basta ridurre le dosi a due persone.. Gustosa, originale e.. light!

SPECIALE SAN VALENTINO

Salmone in crosta di spezie con salsa ai funghi

Salmone in crosta di spezie con salsa ai funghi

Ingredienti x 4 ps:
4 filetti di Salmone da 200 g ciascuno
1 manciata di nocciole e di mandorle
4 cucchiai di sesamo
1 mazzo di coriandolo
500g pomodori ciliegia
cipolline novelle scottate
pepe nero in grani
prezzemolo
olio
sale e pepe

x la salsa ai funghi:
800g funghi champignon
aceto balsamico
1 fiocco di burro
1/2 bicchiere di acqua

Preparazione
Preparate la salsa ai funghi: Tagliare finemente i funghi, rosolarli in un fiocco di burro, aggiungete l’aceto balsamico e mezzo bicchiere di acqua. Far cuocere in una padella per 10 minuti e poi frullare il tutto.

Tostare in padella le nocciole, le mandorle ed il sesamo. Unire il coriandolo, il pepe e tritare.
Dividete ogni filetto di salmone in 3 pezzi, salarli e peparli leggermente. Impanare nelle spezie e passarli in un filo d’olio bollente per 3 minuti.
Scaldare la salsina ai funghi con le cipolline e disporre il tutto nei piatti, adagiarvi i bocconcini di salmone e guarnire con pomodori ciliegia e prezzemolo.

Continue reading

Proudly powered by WordPress