Ricette preparate con ingrediente Tag: pane

Zuppa di fagioli al cumino

Ingredienti per 4 persone:
200gr di fagioli rossi messicani lessati
200gr di cannellini lessati
2 cipollotti
8 foglie di salvia
2 cucchiai di farina
4 cucchai di olio di oliva
paprika dolce in polvere
1 cucchiaino di semi di cumino
sale
crostini di pane integrale

Preparazione:
In una casseruola scaldare l’olio, rosolare i cipollotti affettati finemente e la salvia per 10 minuti a fiamma bassa.
Unire i due tipi di fagioli sgocciolati e fare insaporire per 5 minuti. Versare la farina e farla tostare per qualche minuto mescolando.
Aggiungere gradatamente 1 litro e mezzo di acqua calda, un pizzico di sale, mescolare nuovamente e portare ad ebollizione.
Abbassare la fiamma e sobbollire a fiamma medio-alta per mezz’ora, mescolando di tanto in tanto.

Distribuire la zuppa nelle fondine individuali, cospargere la superficie con un pizzico di paprika, i semi di cumino e servire subito accompagnando con crostini di pane integrale o rustico.

Continue reading

Crostini con cozze e pomodori

Uno sfizioso antipasto di grande effetto visivo che potrete preparare in pochi minuti;
acquistate delle cozze belle grosse che riempiano il crostino in modo invitante,.. farete un figurone con i vostri ospiti!!

Cottura: 15 min
Preparazione: 10 min

Ricetta antipasto pesce: crostini con cozze e pomodori

Ricetta antipasto pesce: crostini con cozze e pomodori

Ingredienti x 4 ps:
Aglio 1 spicchio
cozze 400 gr
Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
Pane: 1 baguette dalla quale ricavare 12 crostini
Pepe nero macinato q.b.
Pomodori ciliegino 150 gr
Prezzemolo tritato 1 ciuffo
Sale q.b.
Vino bianco 50 ml

Preparazione:
Ponete le cozze in un tegame con il vino bianco e fatele aprire a fuoco vivo, dopodiché toglietele dal guscio e filtrate il liquido di cottura.
Tritate l’aglio finemente e fatelo appassire nell’olio; aggiungete i pomodorini tagliati in 4, unite il liquido delle cozze e fate restringere il tutto, aggiungete per ultimo le cozze, il prezzemolo, e il pepe macinato al momento.
Preparate i 12 crostini tagliando a fettine una baguette che successivamente farete abbrustolire nel forno per qualche minuto, dopodiché ponete un cucchiaino di preparato su ogni fettina lasciando in bella vista una cozza su ogni crostino.

Continue reading

Tomini, salsa verde e acciughe (Piemonte)

Una ricetta tipica del Piemonte veramente gustosa..

Ingredienti:
10 + 2 acciughe sotto sale
prezzemolo
pane raffermo
aceto di vino bianco
vino bianco secco
aglio uno spicchio
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione:
Bagnate il pane con l’aceto.
Diliscate, pulite e lavate sotto l’acqua fredda le acciughe, poi sciacquatele in una miscela di aceto e vino; asciugatele e mettete da parte.
Lavate il prezzemolo, asciugatelo ed eliminate i gambi più duri e tritatelo.
Assieme al prezzemolo tritate le acciughe e l’aglio.
Unite al trito il pane (strizzato dall’aceto) aggiustate di sale e aggiungete abbastanza olio extra vergine.
Mescolate il tutto, versate il trito in una terrina di vetro, aggiungendo le acciughe. Mescolate bene e coprite, se necessario con altro olio extra vergine di oliva.
Con la stessa salsina condite i tomini su di un piatto da portata.. farete un figurone con i vostri ospiti!!


Le acciughe saranno ancora più buone il giorno dopo.
Si conservano anche per 8/10 giorni in frigorifero.

Continue reading

Trucchi e consigli: le castagne

Ottobre è il mese delle castagne.
Molte ricette per un “frutto” che si presta molto bene per qualsiasi ricetta, dall’antipasto al dolce.
Sono stati inventati svariati modi di cucinarle: arrostite o bollite in acqua o latte (sostituivano, specialmente in montagna, il pane); calde si consumavano con latte o vino come minestra; macinate, costituivano sfarinati da impiegare come succedanei delle più costose farine di cereali nella preparazione di polenta, puree, focacce, castagnacci, zuppe…..

Ecco alcuni consigli:

Se andate nei boschi per raccoglierle da soli prendete solo quelle cadute a terra: sono le sole mature.

Per sbucciarle:
Mettetele in una bacinella piena d’acqua: se ce ne sono di bacate verranno a galla.
Per sbucciarle più facilmente tenetele per qualche ora nel congelatore, poi buttatele per qualche secondo in una pentola con acqua bollente e infine in acqua fredda: la buccia verrà via meglio.

Continue reading

Proudly powered by WordPress