Ricetta torta vegan alle mele facilissima e gustosa!!!

Buongioro ragazzi!
come avrete capito il mio tempo a disposizione x appuntare le mie ricette purtroppo è molto poco…però appena posso le scrivo tutte! promesso!
Questa è la ricetta della mia torta alle mele vegan.
Veramente facilissima e velocissima da fare (pronta in mezz’ora!), stupirà i vs ospiti con il suo sapore!!

Gli ingredienti sono per una teglia da forno da 20 cm di diametro..perchè di solito la cuocio dentro l’ Airfryer (una piccola friggitrice ad ARIA stupenda, che consiglio vivamente a tutti! In essa si possono friggere cibi senzaassolutamente nessun grasso, si possono cuocere dolci o pane o qualsiasi tipo di pasta lievitata, o cuocere verdure o sformati o brioches o…tanto altro!)
Se volete preparare la torta nella teglia classica da 28 cm basta che raddoppiate le dosi.

Ingredienti:

DOSI PER UNA TEGLIA DA FORNO DA 20 cm DI DIAMETRO
Per una teglia da 28 cm raddoppiare le dosi)

180 gr farina tipo 1 (ma va bene qualsiasi tipo di farina, anche di riso se siete intolleranti al glutine)
90 gr zucchero di canna grezzo
12 bustina lievito bertolini per dolci
70 ml olio di girasole
150 ml latte di riso (o soia)
1 mela renette
qualche goccia di limone

Preparazione:

– Portate il forno a 180 gradi.
– Sbucciate la mela e riducetela a piccoli pezzettini di circa 1cm e 12. Quindi spremetevi sopra qualche goccia di limone (circa 2 cucchiaini). Mescolate e mettete da parte.
– In una ciotola abbastanza capiente mescolate bene insieme la farina, lo zucchero e il lievito.
– Aggiungete quindi l’olio e il latte e mescolate bene con una forchetta o una frusta a mano.
– Quando l’impasto sarà omogeneo versate le mele e mescolate di nuovo.
– Imburrate velocemente la teglia o ponetevi della carta da forno bagnata e ben strizzata quindi versate il composto dentro la teglia.
– Infornate per circa 30 minuti (dipende dalla farina e dal latte usati).
(in AirFryer bastano 20 minuti a 160 gradi).
La torta è pronta quando sulla superficie si sarà formata una bella crosticina dorata e qualche crepetta.
– Sfornate, togliete dalla teglia e poggiate su una griglia a raffreddare.
IMPORTANTE: tenete lontano da correnti di aria fredde! Il forte sbalzo termico potrebbe farla sgonfiare e ammorbidire..

Questa ricetta è stata letta 14 volte!

Proudly powered by WordPress