Tutte le ricette presenti nella Categoria: Ricette regionali

Tomini, salsa verde e acciughe (Piemonte)

Una ricetta tipica del Piemonte veramente gustosa..

Ingredienti:
10 + 2 acciughe sotto sale
prezzemolo
pane raffermo
aceto di vino bianco
vino bianco secco
aglio uno spicchio
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione:
Bagnate il pane con l’aceto.
Diliscate, pulite e lavate sotto l’acqua fredda le acciughe, poi sciacquatele in una miscela di aceto e vino; asciugatele e mettete da parte.
Lavate il prezzemolo, asciugatelo ed eliminate i gambi più duri e tritatelo.
Assieme al prezzemolo tritate le acciughe e l’aglio.
Unite al trito il pane (strizzato dall’aceto) aggiustate di sale e aggiungete abbastanza olio extra vergine.
Mescolate il tutto, versate il trito in una terrina di vetro, aggiungendo le acciughe. Mescolate bene e coprite, se necessario con altro olio extra vergine di oliva.
Con la stessa salsina condite i tomini su di un piatto da portata.. farete un figurone con i vostri ospiti!!


Le acciughe saranno ancora più buone il giorno dopo.
Si conservano anche per 8/10 giorni in frigorifero.

Continue reading

Crema di fegatini per crostini toscani

Ecco una mia ricetta per preparare la “crema” di fegatini per degli speciali crostini toscani..
Una RICETTA per PENTOLA A PRESSIONE, VELOCISSIMA: 10 minuti!!

SPECIALE NATALE E CAPODANNO

Ingredienti:
Fegatini di pollo
cipolla
acciughe sott’olio
capperi
olio, burro

Preparazione:
Far rosolare la cipolla, unire i fegatini, farli rosolare. Aggiungere un goccio di liquido a piacere, acqua, vino o liquore.
Chiudere la pentola e calcolare 3-5 minuti di cottura dal sibilo.
Far sfiatare il vapore, aprire e aggiungere le acciughine e i capperi.
Passare tutto al mixer, aggiustare di sale e unire una noce di burro.

Adesso potete spalmare su dei crostini di pane, magari abbrustoliti e/o spalmati con l’aglio fresco.

Continue reading

Orecchiette alle cime di rapa (Puglia)

Ingredienti x 4 ps:
400 gr. di orecchiette fresche
600 gr. di cime di rapa
3 o 4 acciughe sotto sale
4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
2 spicchi d’aglio
1 peperoncino piccante
sale

Preparazione:
Mondate le cime di rapa e lavatele piu’ volte in acqua corrente.
Raschiate le acciughe, sciacquatele rapidamente quindi asciugatele e dividetele a filetti.
Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua e non appena raggiunge l’ebollizione, salatela e buttatevi le cime di rapa tagliate a pezzetti.
Dopo cinque minuti, versate nella pentola anche le orecchiette e terminate la cottura.
Intanto, scaldate l’olio in una padella ampia e fatevi rosolare lo spicchio d’aglio, tagliato a fettine e il peperoncino.
Quando l’aglio e’ imbiondito, ritirate la padella dal fuoco e aggiungete le acciughe al soffritto schiacciandole con la forchetta.
Quando la pasta e le verdure sono cotte ma ancora un po’ al dente, scolatele, versatele nella padella con il soffritto e fatele saltare per qualche minuto nel condimento prima di servirle ben calde.

Continue reading

Frittelle di Piacenza (o sgonfietti – Emilia Romagna)

E’ un dolce tipico di Piacenza di cui esiste una infinità di ricette con varianti da famiglia a famiglia, e si preparano a carnevale.

Ingredienti:
2 hg di farina
40 g di burro
4 hg di acqua
sale
scorza di limone
4 uova
2 rossi d’uovo

Preparazione:
Fate bollire l’acqua con il burro e il sale, aggiungete la farina, mescolate e fate cuocere per 10 minuti circa.
Togliete dal fuoco e – sempre rimescolando – lasciate raffreddare. Aggiungete un pezzo di scorza di limone, il rosso di un uovo e rimescolate sino a che sia perfettamente assorbito: aggiungete la chiara di un uovo montata a neve e così di seguito fino ad avere aggiunto tutte le quattro uova; finite con i due rossi d’uovo. Se avrete lavorato bene il composto, esso si presenterà come una crema untuosa. Fate friggere a cucchiaiate in abbondante strutto; ponete le frittelle su carta porosa e spolverizzate con zucchero a velo.

Continue reading

Torta di carciofi (Toscana)

Una torta salata carina per S. Valentino..

Ingredienti per 2 persone:
1/2 confezione di pastasfoglia surgelata,
3 carciofi,
50g. di burro,
g.50 di parmigiano grattugiato,
50g. di crescenza,
50g. di mozzarella,
125g. di panna da cucina,
2 uova intere + 1 tuorlo,
1/2 peperoncino piccante,
sale, pepe, burro e farina per lo stampo.

Tempo di cottura: 45′

Preparazione:
Scongelate la pastasfoglia. Nel frattempo pulite i carciofi e lessateli in acqua salata. Scolateli e divideteli a spicchi.
Rosolateli nel burro e insaporiteli con il peperoncino spezzettato. Versateli in una terrina, aggiungete la mozzarella, la crescenza, il grana, le 2 uova e la panna. Salate, pepate e mescolate finchè il ripieno risulterà ben amalgamato.
Tirate la sfoglia, appoggiatevi sopra una tortiera a forma di cuore e con un coltello affilato seguendo il suo contorno ricavate un cuore di pasta con il quale fodererete la tortiera precedentemente imburrata e infarinata. Riempite con il composto di carciofi e coprite la crostata con un cuore di pasta più piccolo.
Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto e cuocete in forno caldo a 180 gradi per 45 minuti.

Continue reading

Proudly powered by WordPress